.
Annunci online

tuppismierzu - il sito delle poesie in dialetto salentino
Ci la sapìa....
post pubblicato in Diario, il 30 marzo 2010

Ci la sapìa ca spicciava cusì mute cose de quiddhe ca aggiu fattu nu le pensava propriu.

Ci putìa immaginare ca cu tutta l'Italia ca parìa contru Berlusconi, propriu lu partitu sou ia bincere ste elezioni.

Ci la sapìa ca la magistratura ete tutta contru lu governu nesciu! Sta cosa nu la putia immaginare ceddhi.

Simu fatti così, simu nu populu ca face tantu casinu pe nienti e poi tutte le cose spiccianu intra na bolla de sapone.

E allora cu tutta l'Europa ca ni ride an facce, tocca truamu na cosa in cui sentirsi ntorna fieri di essere Italiani.

L'unica cosa ca ni rimane ete sta nazionale de calcio. E quistu face capire a tutti comu stamu misi bueni oce.

Speramu ca li figghi nesci potenu bitere tempi migliori de quisti ca sennò stannu frischi.

E siccome, comu se dice la speranza ete l'urtima cu more nu ni rimane autru cu speramu ca le cose cangianu cu

tuttu lu core.




permalink | inviato da tuppismierzu il 30/3/2010 alle 12:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia febbraio        aprile
il mio profilo
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca